Sabato 2 novembre, Una candela contro l’omotransfobia

Candela

Sinistra Ecologia Libertà Bergamo segnala e parteciperà all’iniziativa in memoria di Simone, ragazzo 21enne suicidatosi a Roma.
“Gli omofobi facciano i conti con la propria coscienza”.
Sabato 2 novembre, alle ore 18, in via XX Settembre a Bergamo, una candela per ricordare Simone.
Una candela contro l’omotransfobia.

**

Siamo di fronte ad un altro suicidio di un ragazzo che non ce l’ha fatta più a sostenere l’enorme pressione, lo stigma a cui gli omosessuali in Italia sono sottoposti. I ragazzi e le ragazze continuano a subire questa pesante cappa omofoba nel nostro Paese ed alcuni non ce la fanno. E’ un dato di fatto che le persone omosessuali hanno un più alto rischio di suicidio proprio per quello che ha scritto sul biglietto di addio il ragazzo romano a soli 21 anni: “L’Italia è un paese libero, ma esiste l’omofobia e chi ha questi atteggiamenti deve fare i conti con la propria coscienza”. Ed intanto i nostri ragazzi cadono dai palazzi.

Per questo cammineremo tutti insieme con una candela per illuminare il nostro sogno di vedere una società libera dall’omofobia e da ogni altra forma di discriminazione.

SABATO 2 NOVEMBRE in occasione della giornata di commemorazione dei defunti unisciti a noi ALLE ORE 18.00, e ricordiamo chi ci ha lasciati, in una fiaccolata partendo dall’obelisco di VIA XX SETTEMBRE, BERGAMO.

Glielo dobbiamo.

Per problemi tecnici la fiaccolata non sarà in movimento. Il punto di ritrovo resta comunque l’obelisco di via XX Settembre.

Il Gruppo Giovani “Passepartout” di Arcigay Bergamo Cives

email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>