Sciopero generale, l’adesione di Sel Bergamo

Copertina logo Sel sx sfondo rosso + Fed

Sinistra Ecologia Libertà Bergamo aderisce allo sciopero e alla mobilitazione di CGIL, CISL e UIL.

Sinistra Ecologia Libertà esprime un forte dissenso per i contenuti della Legge di Stabilità presentata dal Governo, ritenendolo un provvedimento inadeguato che non interpreta assolutamente quella svolta nella politica economica che si ritiene necessaria al Paese per uscire dalla recessione e tornare a crescere.

Nello specifico, come SEL, riteniamo che:

  • nessuna risposta di rilievo sia stata data ai lavoratori esodati;
  • il rifinanziamento della Cassa Integrazione in deroga non è né certo né sufficiente a scongiurare ennesimi licenziamenti;
  • la tassazione sui redditi da lavoro e da pensione rimane insopportabile;
  • nella Pubblica Amministrazione (gestione di servizi strategici per la cittadinanza!) vi sono troppi precari.

SEL ritiene che si debba aumentare la tassazione delle rendite finanziarie, aumentare la lotta all’evasione e all’elusione fiscale, ridurre drasticamente gli enti pubblici inutili, diminuire i costi della politica in generale così da poter diminuire la tassazione dei redditi da pensione e da lavoro ed investire in politiche industriali che favoriscano i nuovi settori dell’economia quali la gree-economy.

Per questo SEL Bergamo aderirà alla manifestazione convocata unitariamente da CGIL, CISL e UIL, prevista venerdì 15 novembre con ritrovo alle ore 10,00 nel piazzale della stazione.

email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>