Mozione sulle armi, SEL Lombardia: “No al modello texano”

Armi

La maggioranza di centrodestra del Consiglio regionale lombardo, a cui si è aggiunto il voto di Corrado Tomasi (Pd), ha approvato oggi una mozione – presentata dalla Lega Nord – che apre la strada alla sburocratizzazione dell’export di armi. Sulla vicenda è intervenuta Chiara Cremonesi, coordinatrice regionale di Sinistra Ecologia Libertà:Noi siamo da sempre contrari alla violenza e all’uso delle armi da fuoco. Il nostro modello non è certo quello Texano, le nostre proposte di liberalizzazioni non vanno a colpire un mercato che, anzi, dovrebbe essere maggiormente sotto controllo”.

“Vorremo sapere come sia possibile sostenere l’eccesso di burocrazia quando si parla di possibili strumenti di offesa – continua Chiara Cremonesi -. Bisognerebbe parlare, nel migliore dei casi, di eccesso di leggerezza da parte dei firmatari di questa mozione. Nel peggiore, di sudditanza a logiche di economia bellica. Sapere che un esponente del Pd ha votato a favore non ci rallegra di certo noi comunque continueremo sulla nostra strada, contraria all’uso delle armi, contraria alla violenza”.

email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>