Registro Unioni civili, Bergamo compie un deciso passo in avanti

Omofobia

Bergamo compie un deciso passo in avanti nel riconoscimento dei diritti delle coppie di fatto, sia eterosessuali che omosessuali.
È stata depositata, infatti, in questi giorni la proposta di delibera per l’istituzione a Bergamo del Registro delle Unioni civili, sottoscritta dalla maggioranza dei consiglieri comunali, il cui voto è previsto per l’11 maggio.
Ringraziamo le associazioni, Arcigay Bergamo Cives e VIA, e i consiglieri comunali, in particolare il consigliere di Sel Luciano Ongaro, che si sono attivamente impegnati per predisporre il testo della delibera e per coinvolgere il maggior numero di consiglieri. Ringraziamo anche il Sindaco Gori e gli assessori che hanno appoggiato questa iniziativa.
Da sempre Sel si batte per i diritti civili e da sempre Sel, anche a Bergamo, agisce per il riconoscimento dei diritti delle coppie formate da persone dello stesso sesso.
Pur credendo che, anche nel nostro Paese, sia maturo il tempo per riconoscere il matrimonio egualitario, l’istituzione del Registro, al quale potranno accedere tanto le coppie eterosessuali che quelle omosessuali, garantendo positivi effetti pratici e concreti, è un passo fondamentale che va nella giusta direzione, che abbiamo voluto fosse inserito nel programma di governo di questa amministrazione e che venisse realizzata nel mandato amministrativo.
Pertanto non possiamo che esprimere la nostra soddisfazione, assicurando che continueremo nel nostro lavoro per garantire a tutte e a tutti nuovi traguardi di civiltà.

Il Coordinamento provinciale di Sinistra Ecologia Libertà
Federazione provinciale di Bergamo

email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>